…and the Americans were laughing at us because of Rob Ford!

(Alla fine della versione inglese segue quella italiana) by Angelo Persichilli (The Hill Times) Losing an election is always painful; losing to Donald Trump is a humiliation. The defeat of Hillary Clinton in the U.S. presidential race was: the defeat of the American media, which was campaigning for a candidate instead of reporting news; the defeat of pollsters, who were … Continue reading …and the Americans were laughing at us because of Rob Ford!

Totò: “Inquilino a me? Ma mi faccia il piacere!”

di Angelo Persichilli Fare oggi politica in Italia è molto difficile. È come giocare in una squadra dove i giocatori cambiano maglia durante la partita e, durante una stessa azione, si può passare dal calcio alla pallacanestro o anche al nuoto. Non sai mai a chi passare la palla, da dove possa arrivare il prossimo … Continue reading Totò: “Inquilino a me? Ma mi faccia il piacere!”

Purtroppo uno dei due sarà Presidente

(English Version) I dibattiti politici possono influenzare un risultato elettorale solo se uno dei partecipanti dirà o farà qualcosa che rimarrà nella mente degli elettori per molto tempo e danneggia l’opponente in modo irreparabile. Durante il primo dibattito presidenziale tra Hillary Clinton e Donald Trump niente di tutto questo è accaduto. Certo, entrambi si sono … Continue reading Purtroppo uno dei due sarà Presidente

Olimpiadi, no agli assegni in bianco

di Angelo Persichilli Per me le Olimpiadi sono il simbolo di una gioventù pulita, fonte di ispirazione a fare meglio. La mia fanciullezza è stata segnata dalle Olimpiadi di Roma dove nacquero campioni, come Cassius Clay, Livio Berruti o l’etiope Abebe Bikila che vince la maratona correndo scalzo, campioni che hanno fatto sognare intere generazioni. … Continue reading Olimpiadi, no agli assegni in bianco

Italia in rovina? No, basta solo ‘resettare’

La nuova tecnologia ci ha insegnato tante cose. La più importante, a mio avviso, è il ‘reset’. In italiano è stato inventato anche il barbarismo “resettare’. Una specie di ‘Scordammoce o passato’ e ricominciamo daccapo. È un’operazione semplice, basta premere un tasto per pochi secondi e tutto ciò che sembrava complicato prima, diventa semplice e … Continue reading Italia in rovina? No, basta solo ‘resettare’

Dove i Raggi di sole non arrivano

Angelo Persichilli   Rilevai una volta che solo nei Paesi del Terzo Mondo venivano licenziati tutti i burocrati ad ogni cambio di governo. Credo che ora qualcosa di simile sarebbe utile anche in Italia. Prendiamo Roma e la nuova amministrazione. Beppe Grillo credeva che cambiando il sindaco, potevano cambiare le cose nella capitale. A sue … Continue reading Dove i Raggi di sole non arrivano

Rai e direttori qua qua

ANGELO PERSICHILLI Se non fosse una questione molto seria, la polemica sulle nomine dei direttori dei vari TG RAI potrebbe essere anche divertente. Si critica il governo perché avrebbe nominato direttori…vicini al governo. Ma va?! Mai successo! Si assumono i giornalisti in base a criteri politici, si dividono le cariche giornalistiche a seconda delle affiliazioni … Continue reading Rai e direttori qua qua

RAI, stipendi alti? No, bassa qualità

(Con Carmen Lasorella in una foto di qualche anno fa) Quando ero vice presidente news di un canale televisivo di Toronto chiesi un incontro col presidente dell’emittente per chiedergli quanto dovevo offrire a un giornalista che stavo per assumere. La sua risposta fu une delle più importanti lezioni di management mai ricevuta. Mi disse: “Angelo, … Continue reading RAI, stipendi alti? No, bassa qualità